L.R. n.44/89


SOCIETA' MATILDE DI CANOSSA S.p.A.

La Matilde di Canossa spa si configura come vera e propria 'società d'area' per un territorio vasto di colline e montagne allungato tra le valli del Parma, dell'Enza e del Secchia, nel territorio di tre provincie (Parma, Reggio Emilia e Modena) e quattordici comuni. Prevista dalla legge regionale n. 44 del 15 dicembre 1989, la Matilde di Canossa spa si prefigge 'la promozione e la valorizzazione delle zone matildiche dell'Emilia-Romagna', attraverso tutte quelle prerogative culturali, sociali ed economiche che caratterizzano l'area. Fondata presso il Castello di Canossa il 5 marzo 1994, è una società per azioni a partecipazione pubblica e privata, con prevalente capitale pubblico. Come recita l'Art. 4 dello statuto societario, gli scopi fondamentali della società sono: a) la tutela, la conservazione e il recupero dei beni monumentali ambientali, nonché attività di carattere culturale e di promozione turistica; b) la produzione di studi, piani, proposte al fine dell'elaborazione ed attuazione del Progetto territoriale operativo (Pto); c) studiare e far conoscere i beni storici, artistici, culturali, ambientali del territorio; d) creare centri museografici di studi e documentazione matildica anche attraverso la realizzazione di libri, giornali e pubblicazioni; e) svolgere attività di studio, promozione e valorizzazione delle zone matildiche, anche attraverso la realizzazione di libri, giornali e pubblicazioni anche periodiche; f) partecipare a società e/o consorzi operanti nelle zone matildiche nel settore turistico, come previsto dalla legge regionale 44/89. La società Matilde di Canossa spa ha sede presso la Torre dell'Orologio del castello di San Polo d'Enza, in provincia di Reggio Emilia (piazza Sartori, 1 - 42020 San Polo d'Enza Reggio Emilia).